Nuovi spazi ricreativi al San Raffaele Portuense

"Un ampio gazebo in legno con copertura in PVC termoriscaldato per offrire ai nostri ospiti ed ai loro parenti spazi alternativi ricreativi" è quanto spiega il dottor Antonio Capolino relativamente alla struttura realizzata di recente presso la Casa di Cura San Raffaele Portuense, da lui diretta. "Presso il gazebo - conclude Capolino - sarà possibile proiettare films, ritrovarsi in occasioni di ricorrenze varie ma anche organizzare riunioni di lavoro. Ancora un modo per far sentire i nostri utenti a casa propria".

Vota questo contenuto